Blog

La valigia della futura mamma

Pronte per la parte dedicata a tutto l’occorrente per ospedale e rientro a casa?

Concentriamoci su quello che vi servirà in ospedale e prendete nota per preparare la famosa “valigia della mamma” 😊

Per prima cosa, vi dico che ogni clinica ha le sue specifiche linee guida sull’occorrente, quindi vi invito a chiedere info alla vostra ostetrica o a chi si occupa del corso pre-parto così da essere in linea con loro.

Quello che posso dirvi io per darvi una piccola mano, è che in linea di massima vi servirà: l’occorrente per la valigia della futura mamma e l’occorrente per il bebè.

Per la mamma

  • Camicia da notte aperta davanti per facilitare l’allattamento (3-4 a seconda delle giornate di ricovero)
  • Reggiseni allattamento, se pensate possano essere comodi. Altrimenti anche delle cannottiere abbastanza ampie andranno bene. Ricordatevi che l’intimo dovrà essere rigorosamente bianco e in cotone
  • Ciabatte comode
  • Per i primi giorni potrete utilizzare dei pannolini simili a quelli per l’incontinenza, dovranno essere assorbenti e comodi e volendo potranno essere indossati senza lo slip. Io consiglio questa tipologia, ma c’è anche chi sceglie l’assorbente e aggiunge una particolare rete sopra. Diciamo che la scelta è discrezione della mamma e dipende anche dal tipo di parto e dalle perdite presenti
  • Olio per emulsionare i capezzoli che con le prime suzioni potrebbero risultare danneggiati e doloranti. Prima di ricorrere a questo rimedio, vi consiglio di applicare il vostro colostro che è ancor più naturale e indicato per il piccolo. Nel mio caso, Vea olio è stato molto utile e non ha dato alcun problema al mio pargolo
  • Asciugamani e telo bagno per la detersione quotidiana
  • Elastico per capelli, così da essere ordinate nel momento dell’allattamento evitando che ciuffi e ciocche finiscano sul bambino
  • Spazzola per capelli per essere ordinate
  • Crema viso e crema corpo per stare bene con sé stesse prendendosi cura del proprio corpo
  • Spazzolino da denti
  • Deodorante neutro da usare con massima moderazione e solo nella zona interessata perché il bambino sarà molto vicino alle ascelle al momento dell’allattamente
  • Detergente intimo. Portate con voi quello che utilizzate da sempre e non sceglietene uno nuovo che potrebbe generare allergie. Andate sul sicuro!

Per il bebè

Questa è la parte più dolce in assoluto: la valigia del bebè <3

A seconda che si tratti di una nascita estiva o invernale, avrete bisogno di tessuti più pesanti o più leggeri, ma la sostanza non cambia, ciò che varia è il numero di cambi legato alle giornate di ricovero. 

La valigia del bebè

Di cosa avrà bisogno il vostro piccolo? 

Ecco cosa dovrete mettere nella valigia del bebè:

  • Body manica corta in fibra naturale (cotone o caldo cotone)
  • Completini o tutine intere pratici da infilare e sfilare per facilitare il personale che si occuperà dei cambi
  • Calzini
  • Cappellino se richiesto
  • Eventuale camiciola della fortuna, se dalle vostre parti è tradizione
  • Vestitino per il giorno di uscita. Preparatene uno super carino :-) 

Tutti i cambi dovranno essere suddivisi in sacchetti singoli che raccoglierano l’occorrente per ogni giorno e ogni sacchettino dovrà avere il nome del bebè. Mi spiego meglio che detto così può sembrare complicato.

Il sacchetto può essere sia una semplice busta ermetica che una borsetta ricamata a punto croce, la sostanza non cambia la funzione non cambia. Vi consiglio, però di non impazzire in acquisti e in ricami chissà quanto complessi, tanto si tratta solo di un contenitore che dovrà essere dato al personale dl nido per vestire il bebè.

Cosa dovrà esserci dentro ogni singolo sacchetto?

  • 1 body
  • 1 abitino
  • 1 paio di calzini

Questo è tutto quel che riguarda mamma e bebè in particolare, ma devvo aggiungere ancora delle cosine che vi saranno utili nelle giornate in ospedale:

  • Cuscino allattamento comodo per alleggerire il peso del piccolino e per non gravare troppo sulle spalle che nei primi momenti saranno rigide e tese
  • Teli di lino e asciugamani delicati per asciugare e coprire il bimbo
  • Dolcetti e confetti da offrire a chi verrà a farvi visita. Meglio quelli confezionati singolarmente
  • Tovaglietta da sistemare sul comodino per poggiare il vassoio dei tuoi pasti

Credo di avervi detto tutto quello che c’è da sapere per preparare al meglio la valigia della futura mamma e quella del piccolo in arrivo.

Se ho dimenticato qualcosina… lo aggiungerò nelle stories. Continuate a seguirmi!

CONDIVIDI
Moi

Sono Francesca, mamma, moglie, figlia, sorella e amica.

Amo scrivere, leggere, guardare serie tv, andare al cinema, parlare, parlare, parlare e... ridere!